Juve Stabia-Francavilla, in cerca di rilancio: le probabili formazioni


Si aprono i cancelli del “Romeo Menti” di Castellammare di Stabia dove questo pomeriggio ore 17.30 Juve Stabia e Virtus Francavilla si metteranno a caccia dei tre punti, nella gara valevole per la 13^ giornata del girone C di terza serie. Sono quattro le lunghezze a dividere le due formazioni; da una parte le “Vespe” occupano il 6^ posto in coabitazione con il Giugliano a 17 punti frutto di 5 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte con 10 gol al proprio attivo e 11 al passivo. Dall’altra i pugliesi si trovano poco sopra la zona play out a 13, il ruolino di marcia è di 3 successi 4 pareggi e 5 sconfitte con 12 gol segnati e ben 17 al passivo. Entrambe dopo un inizio di stagione positivo hanno fatto registrare un calo di risultati, i gialloblù hanno interrotto il digiuno di vittorie che durava da un mese domenica scorsa al “Partenio” di Avellino, aggiudicandosi il derby contro il Giugliano per 1-0. Adesso cerca di tornare al successo fra le “Mura Amiche”, che manca da oltre un mese: l’ultimo successo è dello scorso 8 ottobre contro il Picerno per 1-0. Dall’altra parte i pugliesi non conoscono la gioia della vittoria dal 1 ottobre quando si imposero per 2-1 alla Fidelis Andria, da quel momento 7 partite – compreso la Coppa Italia- senza i tre punti. Particolarmente incerto il cammino in trasferta, dove finora sono arrivati soltanto pareggi per 2-2 sui campi della Turris e del Potenza. Vincere darebbe continuità alla Juve Stabia mentre per la Virtus Francavilla ridare quella fiducia ed autostima che i risultati negativi dell’utlimo mese hanno tolto. 

QUI JUVE STABIA- Ancora corposa la lista degli indisponibili, lo squalificato Ricci va ad aggiungersi al capitano Tonucci, Esposito, Erradi e al portiere Sarri indisponibili da tempo. Colucci confermerà il consueto 4-3-3 dove Cinaglia e Caldore saranno i centrali, mentre Maggioni e Mignanelli si occuperanno delle corsie laterali. Maselli in cabina di regia, ballottaggio per il ruolo di mezzala destra tra Scaccabarozzi e Carbone mentre sulla sinistra andrà Altobelli a supporto del tridente composto da D’Agostino, Santos e Panfolfi. Il tecnico ha presentato così la sfida odierna: “Siamo contenti perché abbiamo attraversato un brutto periodo nonostante le buone prestazioni. Qualche episodio ci è girato contro. Domenica abbiamo fatto una buona partita e abbiamo vinto il derby. E siamo contenti soprattutto per i tifosi. Il Giugliano non aveva mai perso in casa e non era facile. Oggi  col Francavilla sarà una gara difficile, è una buona squadra e ci siamo preparati al meglio e la speranza è quella di tornare alla vittoria tra le mura amiche”.

QUI VIRTUS FRANCAVILLA- Sull’altra sponda il tecnico Antonio Calabro deve fronteggiare le assenze di Ekuben e Milli alle prese con problemi fisici, oltre a Murilo uscito anzitempo domenica contro l’Audace Cerignola. tornano Solcia ed Ejesi, che potrebbero accomodarsi in panchina mentre per Giorno potrebbe esserci una maglia da titolare. Ipotizzabile un passaggio al 3-5-2 rinforzando la linea mediana del campo, davanti ad Avella la linea difensiva sarà composta da Minelli, Miceli e Caporale. Di Marco e Pierno sulle corsie esterne, Giorno affiancato dalle mezzali Tchetchoua e Cisco. In attacco Perez al fianco di Patierno con Maiorino inzialmente in panchina. Alla vigilia il mister biancazzurro ha così presentato la sfida: “Conta l’atteggiamento, si ripetono certe situazioni quasi ad ogni partita quindi l’allenatore deve trovare soluzioni se queste ci sono. Si andranno a fare dei cambiamenti sul piano tattico e della qualità. Abbiamo preparato una partita coraggiosa, dove si dovrà prestare attenzione ai duelli”.

Di seguito le probabili formazioni del confronto che potrete seguire tramite il LIVEMATCH di Tuttoc.com a partire dalle 17 circa:

Juve Stabia (4-3-3): Barosi; Maggioni, Cinaglia, Caldore, Mignanelli; Scaccabarozzi, Maselli, Altobelli; D’Agostino, Santos, Pandolfi. A disp. Russo, Maresca, Carbone, Gerbo, Zigoni, Bentivegna, Berardocco, Della Pietra, Guarracino, Silipo, Vimercati, Peluso. All. Colucci. 

Virtus Francavilla (3-5-2): Avella; Minelli, Miceli, Caporale; Di Marco, Tchetchoua, Giorno, Cisco, Pierno; Perez, Patierno. A disp. Romagnoli, Idda, Cardoselli, Maiorino, Mastropietro, Solcia, Ejesi, Risolo, Carella, Macca, Enyan. All. Calabro.

Arbitro: Luca De Angeli di Milano. (Taverna/Pasqualetto). IV ufficiale: Gabriele Cortale di Locri.

Fonte:TuttoC.com

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Ibra attore con Verdone. De Laurentiis: ‘Un gigante che è già anche un grande attore!’

Il calciatore sul set in “Vita da Carlo-2”: ha...

Juve, la Procura sul fratello di Chiellini: “È lui il contabile delle plusvalenze”

Nelle carte dell'inchiesta i pm torinesi ricostruiscono il ruolo...

Medel: ‘A Bologna mi trovo molto bene, vorrei continuare a giocare qui’

Il cileno: “Con Motta c’è un buon rapporto, ma...

Catanzaro, Curcio: “Foggia è stata casa mia, sarà emozionante tornare”

Attraverso il proprio profilo Instagram, l'attaccante del Catanzaro Alessio Curcio ha...