Milan, con la Cremonese servono i gol di Origi: c’è lui al posto di Giroud

data

Giroud squalificato, Leao stanco: l’ex Liverpool è chiamato a fare la differenza davanti. Ecco come

Dal nostro inviato Marco Fallisi

C’è solo una cosa che Divock Origi non dovrà provare a prendere in prestito da Olivier Giroud questa sera a Cremona: in caso di gol, la maglia va tenuta rigorosamente addosso. Per il resto, il francese resta il miglior modello di riferimento possibile per svoltare. Magari non per il modo di stare in campo, visto che il mondo è bello perché è vario ed è proprio nella diversità tra i due centravanti che Pioli ha progettato un Milan camaleonte lì davanti, ma per la capacità di decidere non ci sono dubbi: su questo terreno, Giroud ha pochi rivali e Origi dovrà riuscire a non farlo rimpiangere.

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Plusvalenze Juve, intercettazione Elkann-Agnelli: “Si sono allargati”

John, che non è indagato, parla con il cugino...

Cairo: “Il calcio ha avuto poco dallo Stato. Forse non siamo bravi a fare lobby”

Il presidente del Torino: "Contribuiamo per il 70% alle...

Mihajlovic a Zeman: “Ha vinto più di chi ha conquistato tanti trofei”

L'ex tecnico del Bologna era alla presentazione dell'autobiografia del...

Uefa-Juve: aperta indagine sui bilanci, violate norme su licenze e fair play finanziario

L'organo internazionale "si riserva il diritto di intraprendere qualsiasi...