Nardò, Ragno: «Abbiamo margini di miglioramento. Nocerina? Vorremmo una cosa…»


La vittoria col Gravina ha permesso al Nardò di posizionare nuovamente l’obiettivo sul primo posto del girone “H” di Serie D che ora è occupato dalla Cavese.

Nonostante ciò l’allenatore Nicola Ragno non è stato affatto contento del primo tempo dei suoi nella sfida coi gialloblù: «Non è stato affatto bello il nostro primo tempo perché ci siamo approcciati alla gara in maniera completamente sbagliata. L’avevamo preparata in altro modo, ma i ragazzi non riuscivano ad imprimere la giusta velocità alle azioni. Eravamo lenti e prevedibili. Ecco perché mi sono arrabbiato. Nella ripresa siamo stati decisamente più bravi. Abbiamo costruito tanto, mosso in fretta il pallone e riuscivano ad arrivare in area avversaria. Credo che il Gravina abbia fatto veramente poco. Anzi Viola non è mai intervenuto in maniera decisiva in tutto il secondo tempo. Classifica? Se volete credermi noi, nello spogliatoio, neanche ne parliamo. Abbiamo conquistato 21 punti grazie a cinque vittorie e sei pareggi, soprattutto con soli tre gol al passivo. Eppure ho la convinzione che questa squadra abbia ancora margini di miglioramento e possa esprimersi in maniera ancora più importante. Questi ragazzi sudano tutti i giorni sin dall’inizio di questa avventura. L’unico aspetto che conta, in questo momento, è solo il lavoro.Non è un caso che siamo in questa situazione di classifica. Adesso, però, dobbiamo concentrarci solo ed esclusivamente al prossimo impegno contro la Nocerina. Non sarà semplice. Vorremmo regalare una vittoria ai nostri splendidi tifosi. È dalla prima giornata che non esultiamo con loro. L’altra vittoria (quella contro il Francavilla di De Luca, ndr) l’abbiamo conquistata su campo neutro di Ugento. Abbiamo uno stadio importante ed una tifoseria unica. Vorremo veramente festeggiare con i nostri incredibili tifosi. Ecco perché sarebbe bello rivedere la stessa cornice di pubblico ammirata contro il Martina».

Fonte:NotiziarioCalcio.com

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Ibra attore con Verdone. De Laurentiis: ‘Un gigante che è già anche un grande attore!’

Il calciatore sul set in “Vita da Carlo-2”: ha...

Juve, la Procura sul fratello di Chiellini: “È lui il contabile delle plusvalenze”

Nelle carte dell'inchiesta i pm torinesi ricostruiscono il ruolo...

Medel: ‘A Bologna mi trovo molto bene, vorrei continuare a giocare qui’

Il cileno: “Con Motta c’è un buon rapporto, ma...

Catanzaro, Curcio: “Foggia è stata casa mia, sarà emozionante tornare”

Attraverso il proprio profilo Instagram, l'attaccante del Catanzaro Alessio Curcio ha...