Pampa Sosa: “Voglio allenare in C! Vi racconto Napoli e Diego. Argentina tra le migliori, ma vince il Brasile”

data

La sveglia presto al mattino per vedere Diego, quel 10 sulle spalle portato sui campi più difficili, gli stessi dove oggi è pronto a rimettersi in gioco da allenatore. Roberto ‘Pampa’ Sosa è tornato a Napoli dove è stato sempre bene.

Simone Lo Giudice

Domenica, le dieci del mattino, la sveglia che suona per una causa giusta. Tutti svegli in famiglia pronti a sintonizzarsi con il San Paolo distante più di 10mila chilometri e avanti sei ore piene. Quello stadio oggi ha cambiato nome in onore di Diego Armando Maradona il padre delle vittorie napoletane più belle che con Roberto Sosa condivide tante cose, a cominciare dalla sua passione unica per il pallone. L’ex attaccante originario di Santa Rosa nella provincia di La Pampa per il Napoli è sceso in Serie C più di 20 anni fa, lo ha preso per mano in B fino al ritorno nella massima serie dove oggi va in scena lo spettacolo messo in piedi dai ragazzi terribili di Luciano Spalletti ogni meravigliosa domenica….

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Juventus, Del Piero e Allegri: il rapporto tra i due

L’ex attaccante potrebbe avere con il tecnico ...

Plusvalenze Juve, intercettazione Elkann-Agnelli: “Si sono allargati”

John, che non è indagato, parla con il cugino...

Cairo: “Il calcio ha avuto poco dallo Stato. Forse non siamo bravi a fare lobby”

Il presidente del Torino: "Contribuiamo per il 70% alle...

Mihajlovic a Zeman: “Ha vinto più di chi ha conquistato tanti trofei”

L'ex tecnico del Bologna era alla presentazione dell'autobiografia del...