Toni: “Juve guarita? Lo diranno Verona e Lazio: la sfida è la continuità”

data

Il bomber, doppio ex della sfida del Bentegodi, fa le carte al match: “Entrambe le squadre hanno bisogno di punti, per i sogni di rimonta bianconeri molto dipenderà anche dal Napoli e da come saprà gestire le prime difficoltà”

Ai tempi della Juventus ha battezzato l’Allianz Stadium segnando il primo gol assoluto nello stadio bianconero. Mentre a Verona si è tolto lo sfizio di laurearsi re dei bomber a 38 anni. Luca Toni, centravanti dell’Italia campione del mondo 2006, è molto più che un doppio ex: “Mi aspetto una partita fisica al Bentegodi. Tanto la Juventus quanto il Verona hanno bisogno di fare punti”.

Buongiorno Toni. La vittoria nel derby d’Italia contro l’Inter ha certificato la guarigione della Juventus?
“E’ un successo importante, anche perché l’Inter partiva favorita sulla carta. Ma sarà vera guarigione soltanto se i bianconeri riusciranno a trovare continuità vincendo anche le ultime due partite prima della sosta per il Mondiale: adesso il Verona…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Ecco le 22 operazioni della Juventus sotto la lente della Procura di Torino

Ecco le 22 operazioni della Juventus sotto la...

“Infame, traditore, sbirro”, alcuni commenti a De Sciglio sul caso Juventus

Il calciatore della Juventus, Mattia De Sciglio viene pesantemente...

Roma, pronto un biennale al ribasso per Smalling. Inter in agguato

Il difensore con ancora poche presenze potrà avvalersi della...