Inter, chi è Oristanio, il talento su cui punta Mancini: “In Olanda è cresciuto”

data

Il fantasista classe 2002 in prestito al Volendam, dove è titolare, sotto i riflettori del c.t. della Nazionale: in nerazzurro spiccava per la sua duttilità

Quando c’è da indicare un possibile nuovo talento, Roberto Mancini raramente sbaglia. Ci ha sempre visto lungo, si è anche preso dei rischi che hanno dato risultati. Nel 17enne Balotelli, con Ibrahimovic ai box, ha trovato il jolly per arrivare allo scudetto con l’Inter nel 2008. Da c.t. a ha convocato Zaniolo in Nazionale prima che facesse il suo esordio in Serie A, tra lo stupore generale. Il Mancio sa quello di cui parla, in tema di giovani. Ecco che le parole spese su Gaetano Oristanio, nell’intervista a Gazzetta, rappresentano un’investitura importante.

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Juve, il mercato più povero: zero acquisti, dopo Vlahovic, Rovella, Kulusevski

Zero acquisti. Solo una cessione, peraltro con vantaggi di...

Inter, Skriniar resta: da Inzaghi ai tifosi, come sarà gestito il difensore

Dalla presenza in formazione alla fascia da capitano, dai...

Pellegrini-Lazio, il cerchio si chiude: “È la squadra del mio cuore”

Il romano di Cinecittà in prestito dalla Juve dopo...

Zaniolo fuori dalla Roma fino a giugno. E l’Italia si informa…

I Friedkin e Mou concordi nel non reintegrare in...