Inter, Skriniar da cedere per non perdere 2 big entro il 30 giugno

data

Dal Psg, che se lo è assicurato dall’1 luglio in poi grazie al bonus alla firma e a un ingaggio superiore agli 8 milioni netti, nessuna proposta per averlo subito

Nell’ultima settimana di mercato la priorità dell’Inter è vendere Milan Skriniar. Non perché è stato espulso martedì sera, confermando quelle difficoltà di tenuta psicologica che lo slovacco aveva già palesato ad agosto, quando la trattativa per la sua cessione al Psg era in piedi. I dirigenti di viale della Liberazione devono provare a piazzarlo proprio al club francese, con il quale il giocatore ha un accordo a partire dalla prossima stagione, per incassare 15-20 milioni che sarebbero una boccata d’ossigeno per i conti nerazzurri. Quei soldi, anche se andrebbero parzialmente investiti per andare alla ricerca di un sostituto (Djalò il favorito), consentirebbero di avvicinare l’attivo di mercato, tra i 60 e gli 80 milioni, richiesto dal presidente Zhang per la sessione 2022-23 ovvero per tutte le…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Plusvalenze, ritirato l’emendamento nel Milleproroghe

Il governo ha ritirato il testo per non rischiare...

Totti-Ilary Blasi, nuovo round (muto) in tribunale

Udienza alla sezione Civile legata a borse, gioielli e...

Udinese | Era fatta per Deulo agli Spurs! L’infortunio ha fatto saltare tutto

Clamoroso retroscena di mercato che coinvolge l'attaccante catalano. Secondo...