Juve, l’Europa a rischio tra antisportività, Fair Play e Superlega

data

L’Uefa è in attesa degli sviluppi dell inchiesta sugli stipendi, che può mettere a rischio l’accordo per il Fair play finanziario raggiunto a settembre

Fabio Licari

Sulle coppe della Juve cala un’ombra minacciosa. Il problema è che l’Uefa considerava le plusvalenze il filone d’inchiesta meno grave, dalle conseguenze tutto sommato irrilevanti, perché stabilire il valore di un calciatore non è matematico. Invece dai giudici Figc è arrivata una stangata che ha sorpreso Nyon e inevitabilmente inciderà sulle decisioni europee. L’Uefa è poi in attesa degli sviluppi dell’altra inchiesta sugli stipendi, la più pericolosa per i bianconeri perché può mettere a serio rischio l’accordo per il Fair play finanziario raggiunto a settembre. E tutta questa storia rischia di avere un orizzonte molto lontano: oltre alle penalizzazioni Figc che, se confermate, complicano sicuramente la strada verso le prossime coppe, le eventuali sanzioni Uefa…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Da Braaf a Zeefuik, ecco i 20 stranieri arrivati in A

Da Braaf a Zeefuik, ecco i 20 stranieri arrivati...

Juve, il mercato più povero: zero acquisti, dopo Vlahovic, Rovella, Kulusevski

Zero acquisti. Solo una cessione, peraltro con vantaggi di...

Inter, Skriniar resta: da Inzaghi ai tifosi, come sarà gestito il difensore

Dalla presenza in formazione alla fascia da capitano, dai...

Pellegrini-Lazio, il cerchio si chiude: “È la squadra del mio cuore”

Il romano di Cinecittà in prestito dalla Juve dopo...