L’arbitro Maresca: ‘L’obiettivo comune è più gioco effettivo’

data

Le dichiarazioni del fischietto a Radio Anch’io: “Le nuove tecnologie consentono di correggere gli errori”

“L’obiettivo comune è avere più gioco effettivo, ridurre le interruzioni, spezzettare meno il gioco e quindi fischiare meno falli”. Sono le parole dell’arbitro Fabio Maresca ai microfoni di Radio Anch’io Sport, su Rai Radio 1. “Questo deve tener conto però dell’esigenza fondamentale di proteggere i calciatori – ha poi sottolineato -. Ogni partita ha una storia diversa, anzi in ogni partita ci sono partite diverse. Chiaro che noi puntiamo a fischiare di meno ma dipende anche dall’atteggiamento dei calciatori e dalla cultura del campionato”.

La Var

—  

Maresca ha parlato anche della Var: “Questo strumento – aggiunge Maresca – è una manna dal cielo, consente di correggere un errore e di non incidere sul risultato”.

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Spalletti, Gasperini e il vento di Sarri: adesso qualcosa si muove

Difficile dire se lo spettacolo al potere sia ormai...

La Roma di Liedholm e quella vittoria a Napoli, primo segnale per il titolo

Ottobre 1982: con l’Italia sotto choc per l’attacco alla...

Brozovic si allontana dall’Inter. Pronta l’asta: la Juventus c’è

Il croato sui taccuini anche di Barcellona, Real e...

Lecce-Salernitana 1-2, le pagelle della Gazzetta

RCS MediaGroup S.p.A.Via Angelo Rizzoli, 8 - 20132 Milano.Copyright...