Osimhen e Lookman, i gol della Nigeria in Serie A. E poi Martins, West, Enyinnaya…

data

Storia delle Super Aquile in Italia: da Enyinnaya al terzino predicatore Taribo West, da Obodo a Okwonkwo fermato dal doping

Si potrebbe anche scrivere che la classifica dei cannonieri di Serie A – primo Osimhen, secondo Lookman – parla nigeriano, peccato che la lingua nigeriana non esista. In Nigeria sono state certificate infatti 510 lingue diverse, dallo Yoruba all’Igbo, dall’Hausa al Pidgin, ogni etnia ne ha una diversa: ma se si contano anche i dialetti – in un paese di 216 milioni di abitanti che è grande tre volte abbondanti l’Italia – si scavalla quota mille. Così viene più facile dire che – a vederla dalla nostra finestrella – c’è una sola lingua. Quella del gol.

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Zaniolo fuori dalla Roma fino a giugno. E l’Italia si informa…

I Friedkin e Mou concordi nel non reintegrare in...

Samp, servono 35 milioni per ricapitalizzare: domani assemblea

Domani assemblea degli azionisti: servono 35 milioni, Ferrero difficilmente...

Juventus penalizzata: il ricorso e strategie degli avvocati

I bianconeri preparano il ricorso: tra i punti della...

Dal calcio al golf: Platini, Zola, Bale e i campioni convertiti

Il gallese ha appena dato l’addio al pallone, da...