Roma, Wijnaldum, rientro rinviato: manca l’ultimo ok dei medici, in campo a febbraio

data

L’olandese è fuori da agosto e scalpita, ma la tibia non è ancora del tutto a posto: lavorerà a pieno regime con la squadra da fine mese

C’è ancora da attendere per il rientro in gruppo di Georginio Wijnaldum. L’olandese (indisponibile dallo scorso 21 agosto) ormai si sente pronto ma finché non arriverà il via libera dei medici, niente allenamenti a pieno regime con il resto della squadra. Fosse per lui avrebbe già ripreso con contrasti e partitelle ma, a frenare l’entusiasmo del ragazzo di Rotterdam, è proprio la mancanza del “lasciapassare” medico – non è ancora arrivato – ad impedire al centrocampista di riprendere il lavoro agli ordini di José Mourinho. Nei giorni scorsi “Gini” era voltato ad Amsterdam per sottoporsi ad un controllo che non ha dato l’esito sperato: il calciatore infatti non vede l’ora di tornare a giocare e – in questo senso – sperava di aver bruciato le tappe, al momento però la tibia non è ancora del tutto a posto. Nessun ritardo comunque sulla…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Verona-Lazio 1-1: gol di Pedro e Ngonge

Biancocelesti in vantaggio al 45', pareggio del belga in...

Zeman alle Iene: “Il doping nel calcio? Rispetto al passato non è cambiato niente…”

L'ex allenatore della Roma è stato duro: "E' strano...

Juve, chi è Pecorino, l’attaccante che ha messo le ali alla Next Gen

L’attaccante della seconda squadra ha messo a segno 3...

Salernitana-Juventus, Nicola: “Allegri saprà come motivare i suoi. Mercato…”

Davide Nicola, tecnico della Salernitana, presenta il match con...