Serie A, i recuperi: uno o due minuti in piu nei secondi tempi

data

Sassuolo-Samp ha sfiorato i 100′. Ma in generale gli arbitri cercano di sveltire il più possibile il gioco

In questa sedicesima giornata di ripartenza post-Qatar si sono registrati recuperi un po’ più alti del solito nei secondi tempi: non “extralarge” ma “large” sì. Ed è anche emersa – come richiesto dal designatore Gianluca Rocchi il 2 gennaio – l’idea da parte dei direttori di gara di voler stringere i tempi per giocare il più possibile: idea riuscita e no. Il “fumetto” di quest’ultima volontà si è materializzato al minuto 32 della ripresa di Roma-Bologna. Coi giallorossi in vantaggio, è tornata la tendenza di Rui Patricio a perdere tempo su calcio di rinvio, già vista mille volte. Ecco: l’arbitro Santori di Messina si volta verso il numero uno della Roma e gli urla una frase chiara: “Svelto svelto, gioca, dai”. Così come il primo assistente Meli (in Inter-Napoli) pressa Bastoni per sveltire la rimessa a 10’ dalla fine.

QUARTO POSTO

—   …

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Altro dalla Gazzetta dello Sport
Related

Spalletti, Gasperini e il vento di Sarri: adesso qualcosa si muove

Difficile dire se lo spettacolo al potere sia ormai...

La Roma di Liedholm e quella vittoria a Napoli, primo segnale per il titolo

Ottobre 1982: con l’Italia sotto choc per l’attacco alla...

Brozovic si allontana dall’Inter. Pronta l’asta: la Juventus c’è

Il croato sui taccuini anche di Barcellona, Real e...

Lecce-Salernitana 1-2, le pagelle della Gazzetta

RCS MediaGroup S.p.A.Via Angelo Rizzoli, 8 - 20132 Milano.Copyright...