Non arriva la svolta in casa Città di Otranto.

Terza sconfitta in altrettante partite per la compagine biancazzurra in un avvio di campionato che si sta dimostrando tremendo.

A fare festa al “Nachira” è l’Atletico Racale che passa 2-1 dopo avere subìto il gol dello svantaggio in apertura di gara.

Il match sembra mettersi in discesa per i padroni di casa che già al 4’trovano il vantaggio con il bomber Tourè, all’esordio stagionale.

Trovè conquista palla sulla sinistra con prepotenza, entra in area e cerca la puntata in diagonale: Centonze respinge ma nulla può sulla ribattuta pronta di Tourè che insacca di prepotenza sotto la traversa.

Avanti di una rete, i locali sembrano potere sfondare sugli esterni a più riprese ma col passare dei minuti consegnano campo all’avversario di giornata.

Attorno al 40’ paura per Cisternino: colpito con una gomitata da un avversario cade rovinosamente per terra. Nell’intervallo si rende per lui necessario il trasferimento in ospedale per gli esami del caso. Per l’autore del fallo, già ammonito in precedenza, alcun provvedimento disciplinare.

Al 45’la doccia fredda: un errore difensivo apre la strada al Racale, prima conclusione di Manca respinta sulla linea, sulla seconda il numero due in trasferta è più preciso e infila l’1-1.

L’Otranto cerca di rimettere il muso in avanti nella ripresa, il Racale tiene campo senza particolari problemi e si dimostra letale in ripartenza.

Su un rapido capovolgimento di fronte, corre l’11 del secondo tempo, il destro di Pennetta incoccia la trasferta, la sfera arriva sulla testa di Perticarari che di testa infila il 2-1 a favore degli ospiti. 

È questo l’episodio che decide la partita.

Nella restante parte di gara, i locali cercano di buttare il cuore oltre l’ostacolo ma con poca pericolosità dalle parti del portiere avversario.

L’Atletico Racale controlla e a più riprese va vicino alla segnatura che chiuderebbe la partita.

Tartaglia alza il baricentro della squadra con gli inserimenti in avanti di Gallo, Cortese e Nicolazzo ma il risultato non cambia più sino al triplice fischio di chiusura comminato dal direttore di gara dopo 4’di recupero.

Domenica prossima, il Città di Otranto torna in campo sull’erba artificiale del “Nachira” pure rendendo visita alla Toma Maglie dell’ex tecnico idruntino Gigi Bruno.

CAMPIONATO ECCELLENZA PUGLIESE 2023/2024

GIRONE B

TERZA GIORNATA DI RITORNO

24 SETTEMBRE 2023 – ORE 15.30

STADIO COMUNALE “PASQUALE NACHIRA” OTRANTO (LECCE)

ASD CITTÀ DI OTRANTO – ASD ATLETICO RACALE 1-2

ASD CITTÀ DI OTRANTO: Caroppo, Angelini, Plevi, Medaglia, Signore, Cisternino (1’st Piccinno), Valentini, Mariano (K), Trovè. Villani, Tourè. All. Tartaglia. A disposizione: Melito, Cariddi, Piccinno, Liquori, Vigliotti, Murrone, Nicolazzo, Cortese, Gallo.

ASD ATLETICO RACALE: Centonze, Manca, Fabiani, Millesi, Pizzo, My, Pennetta, Flordelmundo, Perticarari, Almeyra, Gravina. All. Calabuig. A disposizione: Ferraris, Toscano, Quarta, Parlati, Caputo, Castellaneta, Dantraccoli, Carrino, Chirivì.

ARBITRO: Francesco Battistini di Lanciano.

ASSISTENTI: Gianmarco Sorgente di Taranto.  – Michele Cozza di Casarano.

RETI: 4’pt Tourè, 45’Manca; 11’st Perticarari.

AMMONITI: Millesi (R), Cisternino (O), Fabiani (R), My (R), Manca (R), Castellaneta (R), Perticarari (R).

CALCI D’ANGOLO: 1-1.

RECUPERO: 1’pt; 4’st.

NOTE: Osservato un minuto di silenzio in ricordo del Presidente della Repubblica Emerito, Giorgio Napolitano, scomparso in settimana.

Share post:



Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Bitonto, Santoruvo: «Siamo vivi, ma serve vincere e non è facile»

Al termine del match pareggiato 1-1 con il Gallipoli,...

GIUDICE SPORTIVO – XXIX GIORNATA

4 Marzo 2024 Il Giudice Sportivo Sostituto Avv. Cosimo Taiuti,...

SITUAZIONE INFERMERIA. CARILLO OUT – Calcio Foggia 1920

Brutte notizie in casa rossonera, Luigi Carillo dopo aver...