Trasferta amara per il Città di Otranto

Inizia con una sconfitta lontano dalle mura amiche l’avventura di mister Giuseppe Mosca sulla panchina del Città di Otranto. In casa del Matino guidato da Claudio Luperto finisce 2-0 per i padroni di casa: a incanalare la contesa i primi 25’di partita.

Ancora privo di Villani e Cortese, fuori per infortunio anche Greco, l’Otranto va subito sotto. Già al 5’i locali trovano infatti il vantaggio. Pirretti batte dalla trequarti di sinistra un calcio piazzato, il tocco vincente a pochi passi dalla linea di porta è di Mora, attento e puntuale all’altezza del secondo palo. L’Otranto cerca di riorganizzarsi, il Matino sembra avere più consistenza nella parte nevralgica del campo. Al 12’Garcia calcia fuori dal limite, tre minuti più tardi è di Cisternino sul fronte opposto una conclusione telefonata per Colazo. Dopo una parata di Caroppo sulla botta dalla media distanza di Pirretti, al 24’secondo episodio chiave del match: l’arbitro punisce con il rigore un’uscita bassa dell’estremo difensore idruntino che pare però toccare la sfera, lo stesso Pirretti realizza. L’Otranto si fa vedere in avanti appena dopo la mezz’ora. Palla riconquistata sulla trequarti d’attacco e destro di Lorenzo Piccinno dal limite che rasenta il palo di destra.

E il miglior momento dell’undici biancazzurro del presidente Mazzeo. Tourè trova il corridoio giusto per Trovè, sinistro in corsa del centravanti sul quale è bravo Colazo nella respinta. Nel primo minuto di recupero altro pallone riconquistato dalle parti della porta avversaria e stavolta e Gallo a incrociare il sinistro su appoggio di Trovè, sfera di poco fuori. Il secondo tempo corre via senza particolari sussulti: l’Otranto non lesina impegno ma fatica a costruire trame pericolose, il Matino controlla i ritmi del match senza particolari affanni. Corre il 31’della ripresa quando è Cisternino a farsi vedere con un tocco velenoso sottomisura, bravo un difensore locale a deviare in angolo. Il match si chiude sull’espulsione di Signore. Domenica prossima capitan Francesco Mariano e soci tornano a giocare al “Nachira”: nella prima delle due gare casalinghe di capitale importanza avversario di giornata sarà il Massafra. Di seguito, il tabellino completo della partita.

CAMPIONATO ECCELLENZA PUGLIESE 2023/2024 GIRONE B

DECIMA GIORNATA DI ANDATA 12 NOVEMBRE 2023 – ORE 14.30

STADIO COMUNALE “VIA DEL MARE” MATINO (LECCE)

ASD VIRTUS MATINO – ASD CITTÀ DI OTRANTO 2-0

ASD VIRTUS MATINO: Colazo, Tecci, Monteleone, Mora (40’st El Fattach), Cardinale, Maraschio, Azzinnari (31’st Mossolini), Amatulli, Ferramosca (19’st Felicella), Pirretti, Garcia (47’st Cannizzaro). All. Luperto. A disposizione: Cherillo, Maruccia, Godiaga, Petracca, Ciriolo.

ASD CITTÀ DI OTRANTO: Caroppo, Valentini, Angelini (34’st Liquori), Cisternino, Plevi, Signore, Tourè, Mariano, Trovè (1’st Vigliotti), Piccinno (18’st Medaglia), Gallo (25’st Nicolazzo). All. Mosca. A disposizione: Melito, Aprile, Rollo, Tremolizzo, Murrone.

ARBITRO: Natale Rossiello di Molfetta. ASSISTENTI: Francesco Tullo di Bari – Vincenzo Tateo di Molfetta. RETE: 5’pt Mora, 25’Pirretti (r). ESPULSO: Signore (O) al 40’st. AMMONITI: Ferramosca, Pirretti e Mora per il Matino; Valentini e Cisternino per l’Otranto. CALCI D’ANGOLO: 5 – 5. RECUPERO: 2’pt; 5’st

Fonte: Facebook official page

Share post:



Popular

Ti potrebbe interessare
Related

IL PUNTO SULL’INFERMERIA ROSSONERA – Calcio Foggia 1920

In casa rossonera giornata di esami strumentali svolti tempestivamente...

Foggia, Rizzo da valutare. Verso il rientro Di Noia e Carillo

Il Foggia si prepara al match col Benevento, per...