Corato Calcio, “start” col botto nel girone di ritorno

Al “Coppi” arriva la corazzata Molfetta La squadra di mister Di Domenico ha chiuso la prima tornata del torneo a -1 dalla vetta Eccellenza Pugliese 2023/2024, atto II: domani 10 dicembre parte ufficialmente il girone di ritorno della massima competizione regionale, con la partita tra Borgorosso e Canosa, che aprirà le danze alle ore 11:00.

Tre ore e mezza dopo ecco che toccherà al Corato, che se la vedrà tra le mura “amiche” del Coppi, contro la vice capolista Molfetta. Il gruppo allenato da Mister Doudou arriva alla contesa galvanizzato da una bella vittoria sul Mola e in generale, da una grande seconda parte di girone d’andata, che ha in parte riparato all’inizio shock. In vista del Molfetta però i neroverdi (che già avevano fatto qualche modifica in corso d’opera), ristrutturano ulteriormente la rosa in questo modo. Sono cinque gli esuberi effettuati: il primo in ordine di tempo a rescindere consensualmente è stato Nicola Brandonisio, dopo un anno e mezzo in neroverde. L’anno scorso il giovane centrocampista barese ha brillato, siglando anche tre reti pesanti. Quest’anno sei presenze per lui, un po’ sottotono. Sulla trequarti ai saluti Somma, anche lui spezzone di stagione non trascendentale, con un solo gol all’attivo con il modesto San Severo. Fanno le valigie anche Loseto, tra i migliori in questo girone d’andata per rendimento (8 presenze da titolare condite da 3 gol e 7 assist) e Lorusso, nonostante i 4 gol in campionato.

Finisce l’avventura neroverde anche per il giovane metronomo di centrocampo Antonio Antro, che aveva trovato spazio con Sasà Maurelli, disputando anche buone prove, mentre ha visto poco il campo con Doudou. Per lui fine prestito. Per cinque giocatori che vanno via, quattro approdano alla corte di Mister Doudou Diaw: il primo in ordine di tempo è stato il difensore Vincenzo Daleno, già quattro presenze per il classe 2002. Altra nuova pedina nello scacchiere neroverde, il puntero brasiliano Gabriel Falciano, classe 1998, ex Molfetta, a segno domenica scorsa contro il Mola. Gli altri due volti nuovi (devono ancora esordire con la maglia del Corato) sono il centrocampista Francesco Nardelli e il difensore Antonio Antonacci. Sponda ospite: La squadra allenata dall’ex Di Domenico è forse quella più attrezzata sulla carta, dal punto di vista degli uomini a disposizione, forza dimostrata anche sul rettangolo verde.

Nove vittorie, due pari, altrettante sconfitte (arrivate entrambe a metà Novembre) in casa contro Canosa e al Ventura di Bisceglie, vantando anche la miglior difesa del torneo, con sole 9 reti subite in 13 match. La rosa dei biancorossi, già profonda e ricca di campioni fuori categoria (Lopez, Vicedomini, Lavopa, solo per citare i più rappresentativi), si è arricchita del centrocampista dalla Serie D Vittorio Triarico. Nel match d’andata, al Poli di Molfetta, fu 4-0 per i biancorossi.

Dopo la prima mezz’ora molto equilibrata, un’espulsione severa di Cianci lascia il Corato in 10, rendendo la vita facile ai padroni di casa, che passano con il pokerissimo di uno scatenato Lopez. Appuntamento dunque a domani, per un match da non perdere! Calcio d’inizio alle ore 14:30

Fonte: Facebook official page

Share post:



Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Coppa Italia di Promozione: ecco le date della finale

La COPPA ITALIA di PROMOZIONE è giunta alla finale....

Il prossimo avversario del Manduria in Coppa Italia: il Paternò

E’ secondo nel girone A dell’Eccellenza siciliana con 52...

Prevendita Biglietti Virtus Francavilla Calcio-Latina – Virtus Francavilla Calcio

Virtus Francavilla Calcio comunica che la prevendita per...