Latina, Fontana: “Foggia in salute, lo rispettiamo ma bisogna vincere”

Il tecnico del Latina, Gaetano Fontana, ha parlato così in vista della sfida col Foggia: “C’è bisogno di tornare a vincere davanti alla nostra gente per molteplici situazioni – riporta lagoleada.it – che sono quelle di vincere in casa, per la gente, per noi e per rinforzare ancora di più la classifica. Dobbiamo pensare quello che abbiamo pensato finora, cioè trovare le situazioni migliorabili: è una squadra che ha fame di migliorare, perché di fronte a ogni risultato è stata abituata ad analizzare così com’è andata la partita per trovare spunti per migliorare. Credo che il cammino che stanno facendo i miei ragazzi sia dato proprio da questo tipo di atteggiamento: se all’inizio ho detto che la squadra doveva fare di tutto per catturare l’attenzione e la simpatia della gente, questa squadra al di là delle partite non vinte in casa ha dimostrato di avere degli obiettivi, dell’attaccamento e di saper andare oltre le difficoltà incontrate. Tante volte c’è da fare un passaggio o un cammino unilaterale, adesso credo sia opportuno fare un cammino da ambedue le parti: troviamoci in una via di mezzo e cerchiamo di essere un corpo unico. Siamo sempre grati alla gente che viene sempre perché ci ha sostenuto e accompagnato anche in trasferta, ma vorremmo che la città percepisca quello che stanno facendo questi ragazzi da quando sono io qua – non poso parlare della passata gestione, ma non v’è dubbio che anche prima il Latina ha fatto ottimi risultati. Credo che in questo momento della stagione meritiamo di camminare insieme per cercare di rinforzare quanto fatto fino ad oggi“.

“Foggia? Al nostro pari sono una squadra in salute che sta facendo risultati importanti: credo che dalla 21^ giornata ad oggi noi dovremmo essere terzi in classifica e loro quarti con la sola differenza di un punto, la dice lunga sul nostro cammino e quello del Foggia. È una squadra con caratteristiche importanti, bisogna rispettare tantissimo il valore di questa squadra perché a mio avviso quello che desta un po’ all’occhio non è quello che sta facendo nella seconda parte del campionato, ma quello che non ha fatto prima perché ha qualità immense, è una squadra con un organico importante che dovrebbe già stare dentro ai playoff. Tutto questo perché riconosco il grande valore, ma poi so che ci sono anche tanti problemi ai quali bisogna dare giusta attenzione, che bisogna fronteggiare, vivere ed essere sul posto, per cui non ho ovviamente elementi a sufficienza per giudicare e lungi da me giudicare il lavoro degli altri: sto parlando del complesso squadra, perché se guardo il Foggia dal di fuori è una squadra importante che può stare tranquillamente dentro ai playoff. La partita si presenta da sola, c’è da fare massima attenzione: il nostro lavoro più grande è rinforzare quanto di buono stiamo facendo, abbiamo tante cose da migliorare ma i ragazzi si stanno mettendo a disposizione per superare queste difficoltà“.

Fonte:TuttoC.com

Share post:



Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Taranto-Avellino, entusiasmo e voglia di vincere nei rossoblù. Le probabili formazioni

Settimana complessa per il Taranto e, soprattutto, da un...

Virtus Francavilla-Juve Stabia, questione di stimoli: le probabili formazioni

Si affrontano con motivazioni e stati d'animo completamente diverse...

Foggia-Audace Cerignola, derby con punti pesanti: le probabili formazioni

Tutto in una notte, o quasi. Perché Foggia e...