Spalletti: “Insigne? Perdiamo un giocatore di livello. Ma se ne va a testa alta”

Sul rigore sbagliato da Lorenzo: “Si è preso responsabilità che non tutti si sarebbero addossati in un momento così. Fabian ha una mazza da golf quando calcia, riesce a piazzarla dove vuole”

Chiudere nel modo migliore: è l’unico obiettivo rimasto al Napoli, che con il successo ottenuto sul campo del Torino ha ormai blindato il terzo posto. La squadra di Luciano Spalletti ha risposto in modo positivo a questo tipo di sollecitazioni, trovando la seconda vittoria di fila. Anche perché il tecnico pretende che la concentrazione resti alta sul presente, per le due gare che restano. “Prima di ogni altro discorso, bisogna finire questo campionato. Ieri per la conferenza stampa ho voluto dare merito allo staff, che è la mia estensione, per quello che siamo riusciti a mettere in campo. Meglio pensare a questo più che a vincere il prossimo anno.

È stato raggiunto un grandissimo obiettivo come la qualificazione in Champions ed era il momento giusto per far parlare loro. Il futuro per…

[continua a leggere sulla Gazzetta dello Sport ]

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

Dazn: 7 milioni di telespettatori al 19° turno

La scorsa giornata, spalmata su 4 giorni e senza...

Inter, sarà piazza pulita. Correa, la difesa in bilico e Lukaku: tanti vicini all’addio

I nerazzurri pronti a una rivoluzione nella rosa: Dumfries...

Cellino, che vittoria! La Cassazione annulla il maxi sequestro di 59 milioni

Per il presidente del Brescia annullati i sequestri senza...

Scommesse: quota sulla retrocessione della Juve sospesa

Dopo la penalizzazione di 15 punti in classifica e...