Unione Calcio, Zinetti e Di Palma stendono il Borgorosso

BISCEGLIE- Parte nel migliore dei modi il 2023 dell’Unione Calcio Bisceglie che supera per 2-0 il Borgorosso Molfetta nel quindicesimo turno del campionato di Eccellenza Pugliese girone A. Mister Rumma deve fare a meno dello squalificato Saverio Lullo affidandosi in porta a Giovanni Lullo, difesa composta da Monopoli, Ferrante e Bufi a centrocampo Morra, Cascione, Stella, Liso e Zinetti, coppia d’attacco Saani- Amoroso. Tra gli ospiti invece, mister Carlucci schiera dal 1’ gli ex Ventura, Pasquale Binetti e Vitale.

Gli azzurri sbloccano la situazione dopo soli 3’; cross di Cascione, sponda di Amoroso per Saani la cui conclusione centra la traversa, si avventa sulla sfera Zinetti che deposita in rete. Un minuto dopo, il colpo di testa di Ventura centra l’incrocio dei pali mentre, al 16’ Bufi da ottima posizione, manda a lato. Al 24’ il Borgorosso rimane in 10 uomini per l’espulsione diretta di Sallustio reo di un fallo su Monopoli.

Nove minuti più tardi Ventura lancia Vitale la cui conclusione viene respinta da Lullo; la palla termina sui piedi di Ventura che manda alto. Al 35’ Saani viene atterrato in area da De Santis, gli azzurri reclamano un calcio di rigore ma l’arbitro è di diverso avviso. Il match continua a regalare emozioni ed al 37’ Zinetti scodella per Monopoli la cui rovesciata termina di poco alta. Passano centoventi secondi quando Lullo si oppone al tiro di Pasquale Binetti invece, al 40’ Cubaj, da ottima posizione, non trova il bersaglio grosso.

Nella ripresa, dopo 9’ azione corale che vede protagonisti Amoroso- Zinetti e Cascione. Quest’ultimo mette al centro per Liso che manda fuori. Il match cala di intensità e, per annotare una nuova azione, bisogna aspettare il 21’ quando Saani calcia addosso a De Santis. Un minuto più tardi Cannito lascia in 9 uomini il Borgorosso. Nonostante la doppia inferiorità la squadra molfettese cerca il pareggio ed al 23’ il palo nega il gol a Vitale artefice di un bel calcio di punizione.

Scampato il pericolo, l’Unione Calcio si riversa dalle parti di De Santis il quale si supera su Petrignani. L’attaccante ex Bitonto al 44’ getta alle ortiche il cross di Zinetti. In pieno recupero, Lullo è strepitoso su Vitale mentre, al 48’ lancio millimetrico dalle retrovie per Di Palma, entrato pochi minuti prima, che scatta sul filo del fuorigioco e supera il portiere molfettese per il definitivo 2-0. Per l’attaccante classe 2002 si tratta del quinto sigillo in campionato.

Con i tre punti conquistati, l’Unione Calcio si porta a quota 21 che significa ottava posizione.

Il campionato di Eccellenza si fermerà nel prossimo weekend per lasciare spazio alla Coppa Italia Puglia con il match d’andata della finale tra Manfredonia e Manduria. Si riprenderà domenica 22 con l’Unione Calcio impegnata a Polignano a Mare contro il Polimnia che ha superato per 1-0 il San Severo.

UNIONE CALCIO – BORGOROSSO MOLFETTA 2-0 (1-0 p.t.)

UNIONE CALCIO: Lullo, Bufi, Ferrante, Morra (43’st S.Binetti), Monopoli, Stella, Cascione Fabio (17’st Petrignani), Liso (48’st Di Pierro), Amoroso (23’st Andriano), Zinetti, Saani (43’st Di Palma). A disp: Ancona, Preziosa, Stancarone, Dell’Olio. All: Rumma

BORGOROSSO MOLFETTA: De Santis, Kapxhiu, Cannito, Sykaj (19’st Roselli), P.Binetti, Conteh, Spilotros (19’st Cristallo), Vitale, Ventura, Cubaj (42’st Caputi), Sallustio. A disp: Sancilio, Antonicelli, Cascione Dario, Catacchio, Marinelli, Sciancalepore. All: Carlucci

MARCATORI: 3’pt Zinetti, 48’st Di Palma

AMMONITI: Cascione Fabio (U), Monopoli (U), Vitale (B) ESPULSI: 24’pt. Sallustio (B), 22’st Cannito (B)

Ufficio Stampa Unione Calcio Bisceglie

Fonte: ASD Unione Calcio Bisceglie

Share post:

Popular

Ti potrebbe interessare
Related

06 Febbraio 2023 Taranto Fc classifica più tranquilla

Fonte: AntennaSud Official Youtube channel

Verona-Lazio 1-1: gol di Pedro e Ngonge

Biancocelesti in vantaggio al 45', pareggio del belga in...

Zeman alle Iene: “Il doping nel calcio? Rispetto al passato non è cambiato niente…”

L'ex allenatore della Roma è stato duro: "E' strano...